Alan Michael

Bookmark and Share

Vai ai contenuti


Quel che sono non si può scrivere.
Per il mondo forse ciò che inseguo è follia, ma è l'impresa della mia vita.
Capire me, il mio io e i momenti, non è impresa da niente e sono qui perchè voglio che il mio momento sia oggi e per sempre.
La vita è un pianeta da vivere per capire, e scopro che la mia mi accende ogni giorno i sensi e tornerei ogni giorno a riviverla.
Io..io ho provato a volare e non mi sono più fermato.
Ho continuato il mio cammino in cerca della mia stella e di ciò che mi rendeva libero e felice.
In questo mondo che non ti accetta mai per quello che sei e che vive di concetti e preconcetti.
Bhe il mio volo non finirà, l'importante è crederci e spingere sempre rimanendo in piedi.
Qualche amarezza arriverà ma avrò solo bisogno di chi non mi ha mai scordato.
Vivo dell'emozione della mia vita, di quei sogni troppo grandi per stare in un cassetto ma di quei sogni che pian piano vivo e creano me.
Ti accorgi che non sarai solo e sarai più libero.
Dai tutto e sii fino in fondo quel che vuoi.
Non voglio sapere di battaglie, di ripicche odio rancore, negherò i ricordi più brutti e un giorno nel mio mondo entrerà la stella più bella che darà il senso a tutto e darà la pace ai miei sensi e mi nutrirà della sensazione più semplice.
Fino a quel momento nel mio volo vivrò della mia aria e guarderò solo con gli occhi miei.
Ho il dono della vita e non perderò neanche un momento, illuminerò il mio cammino consapevole che sono il sole e non un raggio.

Alan Michael Gulino









Torna ai contenuti | Torna al menu